Il futuro nelle tue mani
Il futuro nelle tue mani
Comment are off

Storie di successo – Nixon

 

Nixon Kohyrelon.

Ho frequentato Filos qualche anno fa, dopo un’esperienza in un’altra scuola; ho preso la qualifica di termoidraulico e poi mi sono iscritto in un istituto tecnico di Vercelli per conseguire un diploma. Attualmente sono iscritto all’università DeMonfort di Leicester (UK) dove frequento il corso di studi in Comunicazione e Lingue.

Appena arrivato a Filos, ho riscontrato un metodo di studio diverso rispetto a quello a cui ero abituato, diverso era anche il contesto (compagni di classe e professori).

Inizialmente ho avuto difficoltà soprattutto nelle materie professionalizzanti, in laboratorio in particolar modo. Inoltre ho faticato un po’ ad adattarmi alle differenti modalità di studio e comportamento proposte e presenti a scuola: sono sempre stato tranquillo, mentre tutti gli altri erano moooolto più “vivaci” di me! Questo purtroppo mi ha portato a non frequentare i miei compagni al di fuori dell’ambiente scolastico (ho stretto amicizia soltanto con alcuni, quelli più vicini a me ed alla mia personalità). Con i professori invece ho instaurato fin da subito un buon rapporto.

Filos per me ha dunque rappresentato una grande prova: mi ha insegnato a mettermi in discussione e ad adattarmi a diversi contesti, lontani da quelli a cui ero abituato. E’ soprattutto per questo che sono soddisfatto della mia esperienza, anche se l’idraulica non fa proprio per me! (Le competenze acquisite mi sono comunque tornate utili nella vita quotidiana e nei piccoli lavoretti in casa).

Nonostante le mie difficoltà, lo stage è andato bene, ma capivo di volere altro; così ho trovato lavoro per Amazon in Inghilterra durante l’estate. Sono rimasto colpito dal modo di vivere e dall’ambiente che ho trovato qui ed ho deciso quindi di iscrivermi all’università, vicino a Londra (la distanza dalla città è come quella che c’è tra Novara e Milano). Inizialmente vivevo all’interno della residenza universitaria, ora però sono riuscito a far trasferire una parte della mia famiglia e viviamo tutti insieme.

Il mio sogno è quello di finire gli studi universitari e di continuare a studiare o lavorare in giro per il mondo: mi piacerebbe andare in Francia, in America o in Giappone.

Non mi sento di poter dare consigli ai ragazzi, ma una cosa la voglio dire: abbiate passione per quello che decidete di fare! Vale il 50% del lavoro.

Scegliete un percorso o un lavoro in libertà ed autonomia, senza condizionamenti, cercando di capire se è la scelta giusta per voi, quello che veramente volete, altrimenti si fa il doppio della fatica e non si è soddisfatti.

Vi auguro di fare sempre tutto con passione…sia nel lavoro che nella vita!

Info sull'autore