Il futuro nelle tue mani
Il futuro nelle tue mani
Comment are off

Tecniche di analisi e controllo del processo di produzione di materie plastiche in forma primaria

Status corso: Chiuso

(200 ore – 60 ore di stage)

Termine iscrizioni: 15 maggio 2015

  • Il percorso formativo, presentato nell’ambito di Garanzia Giovani Piemonte, nasce su richiesta dell’azienda AD Compound di Galliate (NO) tra le principali realtà a livello europeo specializzate nel compounding dei polimeri e nella distribuzione delle materie prime per la lavorazione della plastica in linea con le attuali esigenze in tema di ecompatibilità e biodegradabilità. Infatti le materie prime per la produzione di prodotti base per la fabbricazione di materie plastiche in forme primarie provengono dal riciclo di scarti di produzione reperiti in ogni parte del mondo e sono prodotti a partire da materiali di stock post-industria e post-consumo. L’azienda soddisfa le esigenze di moltissimi settori applicativi: auto e moto, edilizia, elettrodomestici, estrusione, giocattoli, arredamento, imballaggi industriali, tubi, termoformati, films e usi generali. L’azienda in forte espansione deve allargare il suo organico e prevede l’assunzione di giovani in alcuni settori produttivi. Uno di queste figure è rappresentata da un diplomato, preferibilmente perito chimico che opererà all’interno del Laboratorio Ricerca e Sviluppo. Si occuperà di TECNICHE DI ANALISI E CONTROLLO DEL PROCESSO DI PRODUZIONE DI MATERIE PLASTICHE IN FORMA PRIMARIA.Il laboratorio presso il quale lavorerà è dotato di impianto pilota, studia e sperimenta nuove formulazioni, offrendo al cliente un servizio completo di messa a punto del materiale fino alla sua industrializzazione, garantendone le qualità. Il compito dell’operatore sarà quello di prelevare campioni dai materiali post-industria e post-consumo che sono stoccati in azienda e procedere successivamente ad una analisi di tipo chimico fisico. Interviene, in stretto rapporto con il responsabile della conduzione dell’impianto automatizzato, in tutte le fasi di produzione delle materie plastiche in forma primaria assicurandosi, attraverso prelievi successivi, che il materiale prodotto sia conforme agli standard previsti dalla commessa. Segnala eventuali anomalie in riferimento alla formulazione al responsabile del laboratorio il quale definisce le correzioni necessarie. Esegue l’analisi chimico fisica del prodotto finito.

  • Il percorso è rivolto a giovani, massimo 29 anni, che abbiano aderito al progetto straordinario Garanzia Giovani Piemonte. L’accesso al corso è riservato a coloro i quali siano in possesso di diploma di LAUREA TRIENNALE in Ingegneria dei materiali, o percorsi analoghi, oppure di Specializzazione post diploma congruente con le richieste dell’azienda.

Info sull'autore