Operatore socio sanitario finanziamento FCN - Caritas

Il nuovo corso di operatore socio-sanitario, che si terrà nel comune di Oleggio, è in partenza a gennaio 2023. Il corso è in attesa di approvazione da parte di Regione Piemonte. Accedi al bando pubblico da qui  
operatore socio sanitario
Operatore Socio Sanitario
FILOS SOC. COOP., C.I.S.AS. – Consorzio Intercomunale Servizi Socio Assistenziali Castelletto Ticino, CISA Ovest Ticino- Consorzio Intercomunale Servizi Socio Assistenziali Romentino e A.S.L. NO comunicano l’avvio della procedura di SELEZIONE IN INGRESSO per l’accesso al corso “Operatore Socio Sanitario”.

Rivolto a: GIOVANI E ADULT* DISOCCUPAT* E OCCUPAT*

Durata: 1000 ore di cui 440 di stage da svolgersi presso Strutture/Servizi socio-assistenziali/socio-sanitari i del territorio Corso gratuito. A carico della/del partecipante 1 marca da bollo da € 16,00

Requisiti in ingresso:
1) livello minimo di scolarità pari alla licenza di scuola secondaria di 1° grado (scuola media inferiore); per i cittadini Comunitari di Paesi equiparati il titolo di
studio conseguito all’estero deve essere esibito con dichiarazione di equipollenza, quello dei cittadini extracomunitari deve essere conseguito/in fase di
conseguimento in Italia e presentato con l’iscrizione (comunicazione Reg. Piemonte n. 35995 del 01/08/2013);
2) Disoccupazione attestata da iscrizione al Centro per l’Impiego competente o da autocertificazione (in tal caso, la Direzione si riserva di effettuare controlli
preventivi per accertare la sussistenza del requisito)
3) per i candidati stranieri possesso di regolare permesso di soggiorno;
4) superamento delle prove di ammissione
5) Idoneità alla mansione rilasciato dal medico competente (per i soli ammessi al corso)

Certificazione: al termine verrà rilasciato un attestato di Qualifica previo superamento della prova finale. Saranno ammessi alla prova finale gli allievi che non avranno superato il 10% di assenze.

Attività preliminari o selezione: la prova di ammissione dovrà essere preceduta da una fase di informazione/orientamento. L’ammissione al corso è condizionata dal superamento di una prova scritta e da un colloquio attitudinale e motivazionale. (D.G.R. n. 46-5662 del 25-03-2002, allegato A). La fase di orientamento sarà diretta ad individuare le aspettative di alliev* e a fornire loro, con modalità interattive, conoscenze relative agli obiettivi e agli impegni connessi allo sviluppo del percorso formativo, informazioni sul profilo professionale e sugli sbocchi occupazionali. La prova di ammissione prevede il superamento di una prova scritta (durata 30 minuti) e di un colloquio mirati alla valutazione di alcuni prerequisiti relativi alla professione, quali la motivazione, la capacità di comunicazione e di relazione e la sensibilità alle problematiche socio-sanitarie (D.G.R. 46-5662 del 25.03.2002, ALL. A). La prova di ammissione termina con una graduatoria di ammess*, di idone* non ammess* e dei non idone*. A corso iniziato si potrà attingere alla graduatoria di idone* non ammess* per il completamento dei posti vacanti, compatibilmente con il limite di ore di assenze previsto per il corso (10%). Una commissione costituita da rappresentanti dell’Ente di formazione, l’Ente gestore dei servizi socio-assistenziali, dell’ASL competente per territorio, definiranno i termini di un Bando pubblico a cui saranno invitat* a partecipare alliev* con le caratteristiche previste. In ottemperanza a quanto indicato nell’Avviso MDL 2018-2019, a tutela delle fasce più svantaggiate, sarà garantita (in presenza di candidat* che abbiano superato le selezioni) una quota pari al 20% riservata a immigrat* stranier* nonché una quota pari al 40% riservata a giovani e adult* a bassa scolarità.

Obiettivi e descrizione del corso: L’operatore socio-sanitario svolge la sua attività sia nel settore sociale sia in quello sanitario, in servizi di tipo socio – assistenziale e socio – sanitario, residenziali o semiresidenziali, in ambiente ospedaliero e a domicilio dell’utente.
L’operatore socio – sanitario svolge la sua attività in collaborazione con gli altri operatori professionali preposti all’assistenza sanitaria e a quella sociale, secondo il criterio del lavoro multi-professionale.
Le attività dell’operatore socio-sanitario sono rivolte alla persona e al suo ambiente di vita: assistenza diretta ed aiuto domestico alberghiero; intervento igienico – sanitario e di carattere sociale; supporto gestionale, organizzativo e formativo e alle norme tecniche e di sicurezza.

Contenuti del corso:
Competenze Per L’orientamento: Rielaborazione E Sintesi; Competenze Tecnico Professionali; Accoglienza E Presentazione Del Corso; Progetto Personale; Preparazione E Rielaborazione Stage; Area Socio Culturale, Istituzionale E Legislativa – Pari Opportunità; Area Socio Culturale, Istituzionale E Legislativa; Area Psicologico Sociale; Area Igienico Sanitaria; Area Tecnico Operativa; Area Tecnico Operativa – Tecnologie Informatiche; Elementi Per La Sostenibilità.

Criteri di priorità:
• Persone in condizioni di disoccupazione o occupazione precaria comprovate
• Persone in possesso di residenza comprovata nel territorio dei Comuni aderenti ai due Consorzi (CISA Ovest Ticino e C.I.S.A.S)
• Persone occupate con un numero di ore settimanali inferiori a 15
• Persone con figli minori e nucleo familiare mono genitoriale
• Persone che svolgono funzioni di caregiver a favore di familiari conviventi appartenenti a categorie protette
• Persone con figli minori e nucleo familiare numeroso
• Donne vittima di violenza prive di indipendenza economica

Scadenza iscrizioni: 15/12/2022. Nel caso le domande fossero inferiori alle attese le iscrizioni al corso rimarranno aperte fino al raggiungimento dei posti disponibili e comunque non oltre lo svolgimento del 10% delle ore corso.
Orientamento e selezione: 19 Dicembre alle ore 14.00.

Periodo: Gennaio 2023 – entro giugno 2023; frequenza obbligatoria. Orario: Diurno.

Sede operativa: TEATRO COMUNALE COMUNE DI OLEGGIO – Via Roma 43

Documenti necessari:
– Titolo di studio;
– Stato di disoccupazione e/o inoccupazione;
– Cittadinanza italiana o possesso di regolare permesso di soggiorno;
– N° 1 Marca da bollo da € 16.
  • Giovani maggiorenni
  • Adulti disoccupati
  • Adulti in cassa integrazione

La frequenza sarà gratuita per chi presenta un Isee inferiore a 10.000 euro, le altre persone dovranno compartecipare alla spese fino a un massimo di 1.500 euro e la rimanenza sarà a carico della Regione.

Il corso è soggetto ad approvazione e finanziamento da parte della Regione Piemonte

Corsi presentati ai sensi del vigente Bando Regionale relativo alla chiamata ai progetti per le attività formative riferite alla lotta contro la disoccupazione.

I corsi sono rivolti a persone di entrambi i sessi (L.903/77;L.125/91)

Corsi consigliati

Login