Operatore socio sanitario

L’operatore socio-sanitario svolge la sua attività sia nel settore sociale sia in quello sanitario, in servizi di tipo socio – assistenziale e socio – sanitario, residenziali o semiresidenziali, in ambiente ospedaliero e a domicilio dell’utente.
operatore socio sanitario
Operatore Socio Sanitario
Rivolto a: GIOVANI E ADULT* DISOCCUPAT* E OCCUPAT*

Scolarità richiesta: DIPLOMA DI SCUOLA SECONDARIA 1° GRADO.

Prerequisiti: Costituisce prerequisito il possesso di Diploma di licenza di scuola secondaria di primo grado. L’ammissione é condizionata dal possesso del certificato di idoneità specifica alle mansioni rilasciato dal “Medico competente” dell’Agenzia Formativa. Per utenti stranier* é richiesta la conoscenza della lingua italiana al livello B1 del Quadro comune europeo di riferimento per le lingue (È in grado di comprendere i punti essenziali di messaggi chiari in lingua standard su argomenti familiari che affronta normalmente al lavoro, a scuola, nel tempo libero, ecc. Se la cava in molte situazioni che si possono presentare viaggiando in una regione dove si parla la lingua in questione. Sa produrre testi semplici e coerenti su argomenti che gli siano familiari o siano di suo interesse. È in grado di descrivere esperienze e avvenimenti, sogni, speranze, ambizioni, di esporre brevemente ragioni e dare spiegazioni su opinioni e progetti).

Certificazione: al termine verrà rilasciato un attestato di Qualifica previo superamento della prova finale. Saranno ammessi alla prova finale gli allievi che non avranno superato il 10% di assenze.

Attività preliminari o selezione: la prova di ammissione dovrà essere preceduta da una fase di informazione/orientamento. L’ammissione al corso è condizionata dal superamento di una prova scritta e da un colloquio attitudinale e motivazionale. (D.G.R. n. 46-5662 del 25-03-2002, allegato A). La fase di orientamento sarà diretta ad individuare le aspettative di alliev* e a fornire loro, con modalità interattive, conoscenze relative agli obiettivi e agli impegni connessi allo sviluppo del percorso formativo, informazioni sul profilo professionale e sugli sbocchi occupazionali. La prova di ammissione prevede il superamento di una prova scritta (durata 30 minuti) e di un colloquio mirati alla valutazione di alcuni prerequisiti relativi alla professione, quali la motivazione, la capacità di comunicazione e di relazione e la sensibilità alle problematiche socio-sanitarie (D.G.R. 46-5662 del 25.03.2002, ALL. A). La prova di ammissione termina con una graduatoria di ammess*, di idone* non ammess* e dei non idone*. A corso iniziato si potrà attingere alla graduatoria di idone* non ammess* per il completamento dei posti vacanti, compatibilmente con il limite di ore di assenze previsto per il corso (10%). Una commissione costituita da rappresentanti dell’Ente di formazione, l’Ente gestore dei servizi socio-assistenziali, dell’ASL competente per territorio, definiranno i termini di un Bando pubblico a cui saranno invitat* a partecipare alliev* con le caratteristiche previste. In ottemperanza a quanto indicato nell’Avviso MDL 2018-2019, a tutela delle fasce più svantaggiate, sarà garantita (in presenza di candidat* che abbiano superato le selezioni) una quota pari al 20% riservata a immigrat* stranier* nonché una quota pari al 40% riservata a giovani e adult* a bassa scolarità.
SI RICORDA CHE AI SENSI DEL D.L. 44/2021 DEL 01/04/2021 LA FIGURA DELL’OSS E’ SOGGETTA A VACCINAZIONE COVID-19 OBBLIGATORIA COME REQUISITO PROFESSIONALE.

Obiettivi e descrizione del corso: L’operatore socio-sanitario svolge la sua attività sia nel settore sociale sia in quello sanitario, in servizi di tipo socio – assistenziale e socio – sanitario, residenziali o semiresidenziali, in ambiente ospedaliero e a domicilio dell’utente.
L’operatore socio – sanitario svolge la sua attività in collaborazione con gli altri operatori professionali preposti all’assistenza sanitaria e a quella sociale, secondo il criterio del lavoro multi-professionale.
Le attività dell’operatore socio-sanitario sono rivolte alla persona e al suo ambiente di vita: assistenza diretta ed aiuto domestico alberghiero; intervento igienico – sanitario e di carattere sociale; supporto gestionale, organizzativo e formativo e alle norme tecniche e di sicurezza.

Contenuti del corso: Competenze Per L’orientamento: Rielaborazione E Sintesi; Competenze Tecnico Professionali; Accoglienza E Presentazione Del Corso; Progetto Personale; Preparazione E Rielaborazione Stage; Area Socio Culturale, Istituzionale E Legislativa – Pari Opportunità; Area Socio Culturale, Istituzionale E Legislativa; Area Psicologico Sociale; Area Igienico Sanitaria; Area Tecnico Operativa; Area Tecnico Operativa – Tecnologie Informatiche; Elementi Per La Sostenibilità.

Scadenza iscrizioni: 01/11/2021. Nel caso le domande fossero inferiori alle attese le iscrizioni al corso rimarranno aperte fino al raggiungimento dei posti disponibili e comunque non oltre lo svolgimento del 10% delle ore corso.

Periodo: Dicembre 2021 – entro giugno 2022; frequenza obbligatoria. Orario: Diurno.

Sede operativa: Novara, Via Negri, 2, 28100.

Documenti necessari:
– Titolo di studio;
– Stato di disoccupazione e/o inoccupazione;
– Cittadinanza italiana o possesso di regolare permesso di soggiorno;
– N° 1 Marca da bollo da € 16.

Iscrizioni: Il bando è aperto e disponibile al link qui. La domanda dovrà essere presentata su apposito modulo da ritirare presso la segreteria o attraverso il sito (sezione preiscrizione corsi o cliccando qui).
  • Giovani maggiorenni
  • Adulti disoccupati
  • Adulti in cassa integrazione

Gratuito

Il corso è soggetto ad approvazione e finanziamento da parte della Regione Piemonte

Corsi presentati ai sensi del vigente Bando Regionale relativo alla chiamata ai progetti per le attività formative riferite alla lotta contro la disoccupazione.

I corsi sono rivolti a persone di entrambi i sessi (L.903/77;L.125/91)

Corsi consigliati

piciaccia@filosformazione.it

Gratuito

Parte il corso da Acconciatore per acquisire l’attestato di ABILITAZIONE PROFESSIONALE di DIRETTORE TECNICO DEL SETTORE ACCONCIATURA per chi non possiede la qualifica

Gratuito
La figura del Mediatore interculturale facilita la comunicazione tra individuo, famiglia e comunità nell’ambito delle azioni volte a promuovere e favorire l’integrazione sociale dei

Login